Tutti gli articoli di Protezione Civile

15-22/03/2020 – Sospensione divieto circolazione mezzi pesanti

Nell’ambito dell’attuazione delle misure urgenti di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, con Decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti sono stati sospesi, per le giornate 15 marzo e 22 marzo 2020, i divieti di circolazione sulle strade extraurbane dei veicoli adibiti per il trasporto di cose di massa complessiva massima autorizzata superiore alle 7,5 t.

Limitatamente ai veicoli che effettuano servizi di trasporto internazionale merci, inoltre, la sospensione dei divieti imposti è estesa anche per i giorni di divieto successivi al 22 marzo e sino a nuovo provvedimento.

Scarica: Decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti

23/02/2020 – Emanata l’ordinanza contenente le misure urgenti per evitare la diffusione del Coronavirus

Il ministro della Salute e il presidente della Regione Piemonte hanno firmato l’ordinanza contenente le misure urgenti da seguire fino a sabato 29 febbraio, salvo diverse disposizioni, per evitare la diffusione del coronavirus.

Scarica:

Per maggiori informazioni sull’argomento è possibile consultare:

20/12/2019 – Allerta arancione e gialla

ARPA Piemonte prevede un nuovo e più marcato peggioramento del tempo dalle prime ore di venerdì 20 dicembre, con fenomeni anche molto forti a ridosso dei rilievi meridionali e nevicate solo a quote di media ed alta montagna.

Un progressivo miglioramento è atteso a partire dai settori sudoccidentali dalla tarda serata, con tempo più stabile nella giornata di sabato fino alla serata, quando è atteso un nuovo temporaneo peggioramento che lascerà spazio già nel corso della mattinata di domenica a venti di foehn via via più estesi.

Il livello di allerta è arancione per la zona G (Belbo e Bormida) e giallo per le zone E, F ed M (vallate alpine, Langhe e valle Tanaro, pianura cuneese) secondo gli scenari riportati nel Bollettino di Allerta. In aumento anche il grado di pericolo valanghe.

Scarica:

Si raccomanda di tenersi informati sull’evoluzione della situazione, porre la massima prudenza negli spostamenti e seguire le buone pratiche di auto protezione. Prestare inoltre attenzione alle raccomandazioni delle autorità e della protezione civile, in particolare riguardo alla viabilità.