Archivi tag: allertameteoCN

23/11/2019 STRADE PROVINCIALI CHIUSE

A seguito di eventi meteorologici è stata disposta la chiusura  delle seguenti strade provinciali:

  • SP 283 tronco Canosio – Preit (località bivio San Giovanni) dalle ore 16 del 23/11/2019;
  • SP 234 Crissolo Località Serre Uberti dalle ore 16 del 23/11/2019;
  • SP 278 Vernante – Palanfrè da Località Renetta a Palanfrè dalle ore 16 del 23/11/2019;
  • SP 429 Cortemilia – Castino (abitato di Cortemilia);
  • SP 115 Igliano – Murazzano;
  • SP 582 di San Bernardo chiusa sul versante ligure
  • SP 237 Mondovì – Magliano Alpi presso il ponte sul t. Pesio
  • SP 54 Monesiglio – Mombarcaro presso il ponte sul Bormida
  • SP 53 Levice – Bivio SP 439 presso il ponte sul Bormida
  • SP 147 Perletto – Bivio SP 11 presso il ponte sul Bormida
  • SP 303 Ceva – Roascio

23/11/2019 Elenco strade provinciali chiuse

A seguito di eventi meteorologici è stata disposta la chiusura  delle seguenti strade provinciali:

  • SP 283 tronco Canosio – Preit (località bivio San Giovanni) dalle ore 16 del 23/11/2019;
  • SP 234 Crissolo Località Serre Uberti dalle ore 16 del 23/11/2019;
  • SP 278 Vernante – Palanfrè da Località Renetta a Palanfrè dalle ore 16 del 23/11/2019;
  • SP 429 Cortemilia – Castino (abitato di Cortemilia);
  • SP 115 Igliano – Murazzano;
  • SP 582 di San Bernardo chiusa sul versante ligure
  • SP 237 Mondovì – Magliano Alpi presso il ponte sul t. Pesio
  • SP 54 Monesiglio – Mombarcaro preso il ponte sul Bormida

23/11/2019 – Allerta rossa per la Provincia di Cuneo

Arpa comunica che le forti precipitazioni stanno determinando un generalizzato innalzamento dei livelli idrometrici di tutti i corsi d’acqua del reticolo idrografico principale e secondario, con superamenti delle soglie di guardia per il torrente Bormida. Nelle prossime ore si prevedono incrementi significativi e repentini dei livelli idrometrici sui corsi d’acqua appenninici, con il superamento della soglia di pericolo per Bormida e Alto Tanaro.

Si raccomanda di tenersi informati sull’evoluzione della situazione, porre la massima prudenza negli spostamenti e seguire le buone pratiche di auto protezione. Prestare inoltre attenzione alle raccomandazioni delle autorità e della protezione civile, in particolare riguardo alla viabilità.

Consulta:

L’Ufficio protezione civile della Provincia di Cuneo rimarrà aperto per il monitoraggio dell’evoluzione della situazione in atto.

24-25/10/2019 – Aggiornamento allerta meteo. Nuove precipitazioni

ARPA Piemonte informa che precipitazioni interesseranno ancora la Regione con valori localmente moderati, in particolare sul settore settentrionale e nordoccidentale.

Più critica risulta la zona al confine con la Liguria dove la Bormida e in particolare l’Orba potranno superare i livelli di guardia, determinando allagamenti e locali fenomeni di erosione. Il Po nel tratto a monte di Torino e a valle, fino alla confluenza con la Dora Baltea, presenterà innalzamenti con locali condizioni di criticità.

Da venerdì pomeriggio e per tutto il fine settimana sono attese condizioni di tempo soleggiato con aumento delle temperature massime e dello zero termico.

Si rinnova la raccomandazione a tenersi informati sull’evoluzione della situazione, porre la massima prudenza negli spostamenti e seguire le buone pratiche di auto protezione

Consulta:

bollettino di allerta

bollettino di vigilanza

bollettino delle piene

 

23-24/10/2019 – Allerta arancione per nuove precipitazioni e innalzamento dei corsi d’acqua

Secondo le previsioni di ARPA Piemonte è atteso un peggioramento del tempo dal pomeriggio di oggi, 23 ottobre: le precipitazioni andranno via via intensificandosi in serata e nella notte con picchi anche forti o molto forti su tutto il settore occidentale. Un’attenuazione dei fenomeni è prevista per la serata di giovedì 24 ottobre.

Sono attesi allagamenti, fenomeni franosi e innalzamenti dei livelli dei corsi d’acqua del reticolo secondario e, domani, anche i corsi d’acqua principali nelle zone maggiormente colpite dalle piogge subiranno innalzamenti.

Si raccomanda di tenersi informati sull’evoluzione della situazione, porre la massima prudenza negli spostamenti e seguire le buone pratiche di auto protezione. Prestare inoltre attenzione alle raccomandazioni delle autorità e della protezione civile, in particolare riguardo alla viabilità.

Consulta:

L’Ufficio protezione civile della Provincia di Cuneo sarà aperto H24 per il monitoraggio dell’evoluzione della situazione in atto.