Archivi tag: Colle della Maddalena

06/03/2020 – S.S. 21 Colle della Maddalena – Revoca divieto mezzi con masssa superiore a 19 t.

L’ANAS S.p.A. comunica che nel tratto compreso tra Argentera (Km 53+330) e il confine di Stato (Km 59+708) della SS 21 “del Colle della Maddalena è REVOCATO il divieto di transito ai veicoli aventi massa superiore alle 19 t.

Si precisa che lungo la S.S. 21 vige inoltre l’obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali come previsto dall’Ordinanza nr. 194/2019.

 

Si ricorda che sulla RD900, prosecuzione in territorio francese della S.S. 21, la circolazione dei mezzi superiori alle 26 tonnellate è consentita solo ai veicoli in possesso di deroga D.G.P. Cuneo n. 735/2004.

05/03/2020 – SS 21 del Colle della Maddalena divieto di transito ai veicoli di massa superiore a 19 t

Anas comunica che nel tratto compreso tra Argentera (Km 53+330) e il confine di Stato (Km 59+708) della SS 21 “del Colle della Maddalena”, è istituito il divieto di transito a tempo indeterminato ai veicoli di massa superiore alle 19 tonnellate in entrambe le direzioni di marcia, a causa delle condizioni meteo avverse.

04/03/2020 – SS 21 Colle della Maddalena riapertura

Nella mattinata di mercoledì 4 marzo Anas e Conseil Départemental des Alpes de Haute-Provence hanno revocato il divieto di transito a tutte le categorie di veicoli in entrambe le direzioni di marcia, imposto lunedì scorso a causa del maltempo.

Si ricorda che lungo la S.S. 21 vige inoltre l’obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali come previsto dall’Ordinanza nr. 194/2019 e che sulla RD900, prosecuzione in territorio francese della S.S. 21, la circolazione dei mezzi superiori alle 26 tonnellate è consentita solo ai veicoli in possesso di deroga D.G.P. Cuneo n. 735/2004.

28/02/2020 – SS 21 COLLE DELLA MADDALENA. RIAPERTURA AI MEZZI SUPERIORI A 19T

Anas S.p.A. comunica che nel tratto compreso tra Argentera (Km 53+330) e il confine di Stato (Km 59+708) della SS 21 “del Colle della Maddalena” è stato revocato il divieto di transito ai veicoli aventi massa superiore alle 19t. Sulla RD900, prosecuzione in territorio francese della S.S. 21, la circolazione dei mezzi superiori alle 26 tonnellate è consentita solo ai veicoli in possesso di deroga D.G.P. Cuneo n. 735/2004.